Domenica, 03 Maggio 2015

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI
Da settembre 1 scuola su 4 senza presidi e vicari, è questa La Buona Scuola?
di redazione
Immagine presidi e vicari la Buona Scuola

ANIEF - L’indizione del concorso porterà nuovi dirigenti scolastici, nella migliore delle ipotesi, solo a partire dal 2016. Il prossimo anno scolastico si prevede all’insegna dell’emergenza: ai 1.200 istituti oggi già in reggenza, su 8.500 totali, se ne aggiungeranno almeno altri 800-1.000 a causa dei pensionamenti.

Dirigenti Scolastici: emendamento per includerli nel ruolo unico della Dirigenza statale.
di redazione

Dirigenti Scuola Confedir - On. Presidenti, Onn. Ministre, On. Parlamentari da un’agevole ricognizione delle fonti normative primarie figuranti nel D. Lgs 165/01 s.m.i., rivisitate dall’art. 10 del Disegno di legge 1577, c.d. riforma Madia, il dirigente pubblico è un soggetto dotato di autonomi poteri di gestione di risorse umane, finanziarie e strumentali per la loro ottimale combinazione preordinata alla realizzazione dello scopo-programma-progetto predefinito dal committente politico (paradigma: art. 16, D. Lgs 165/01, per i capidipartimento e direttori generali) o assegnato dal dirigente di vertice (successivo art. 17 per i dirigenti amministrativi e tecnici di attuale seconda fascia), ovvero direttamente prescritto da fonte normativa e con possibilità di ulteriori obiettivi specifici nel provvedimento d’incarico ( per i dirigenti preposti alla conduzione di istituzioni scolastiche, enti-organi dello Stato, funzionalmente autonome, secondo l’art. 1, comma 2, D.P.R. 275/99, integrabile con i contenuti della funzione compendiati nell’art. 25 del D. Lgs 165/01, cit.), con esclusiva responsabilità di risultato.

anief mnemosine eiform

Seguici su Facebook


In evidenza

La scuol@ di Pav