Chimienti: il potenziamento è saltato. Su mobilità presenteremo interrogazione. Riforma che non voleva nessuno, non ci siamo arresi

di redazione
ipsef

"Distruggeremo le fondamenta della riforma, – ha detto Silvia Chimienti a GildaTv – non toccheremo potenziamento, ma dovrà essere utilizzato in modo che servano realmente."

"Distruggeremo le fondamenta della riforma, – ha detto Silvia Chimienti a GildaTv – non toccheremo potenziamento, ma dovrà essere utilizzato in modo che servano realmente."

"Cambieremo – ha detto – il paradigma di scuola non organizzata in modo aziendalista e verticista e senza privati per farla funzionare.

"Sulla mobilità – ha concluso – e la confluenza dei docenti negli ambiti territoriali presenteremo una interrogazione parlamentare, perché la mobilità riguarda la vita delle persone e bisognerà limitare i danni."

Il video

Versione stampabile
anief anief