500 euro formazione, posso pagarci il canone Rai? E la PayTv?

di Anselmo Penna
ipsef

Questo un ulteriore quesito giunto in redazione da parte dei nostri utenti sull'utilizzo del bonus ai docenti da utilizzare per l'autoformazione.

Questo un ulteriore quesito giunto in redazione da parte dei nostri utenti sull'utilizzo del bonus ai docenti da utilizzare per l'autoformazione.

Ieri abbiamo affrontato alcune questioni relative al bonus 500 euro su ciò che si intende per hardware e software.

In particolare abbiamo rilevato la necessità da parte del Ministero di affrontare casistiche come l'abbonamento a piattaforme online con chiaro intento nell'utilizzo didattico (vedi Prezi o Edmodo) che sembrerebbero non rientrare nella casistica presente nella legge.

Altra questione sollevata dai nostri utenti riguarda il canone Rai. Infatti, ricordiamo che il network fornisce tutta una serie di servizi che possono e sono utilizzati dai docenti per l'autoaggiornamento e la didattica.

Basti pensare a Rai Scuola o Rai Storia, per elencare due canali strettamente legati al mondo della scuola. Ma potrebbero rientrare anche Rai Movie, che nulla ha di diverso di un biglietto acquistato al cinema, contemplato nella legge. Nello stesso concetto potrebbero rientrare anche tutte le PayTv dedicate ai film.

Ad una rilettura di quanto contenuto nella legge, sia il canone Rai che le PayTv non sembrano rientrare nella possibilità di acquisto di questi servizi. In questa direzione il Ministero dovrebbe prendere in cosiderazione una interpretazione più ampia della legge che consideri le casistiche limite.

500 euro formazione accreditati, valgono dal 1 settembre. Può un docente di matematica acquistare un biglietto del teatro?

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief