PON Scuola. “Snodi formativi territoriali”: rettifiche e precisazioni

di redazione
ipsef

Il Miur ha fornito le seguenti rettifiche e precisazioni riguardo all’avviso 2670 del 08/02/2016 relativo all’individuazione degli “Snodi formativi territoriali”, sedi della formazione in servizio per l’innovazione didattica e organizzativa.

Il Miur ha fornito le seguenti rettifiche e precisazioni riguardo all’avviso 2670 del 08/02/2016 relativo all’individuazione degli “Snodi formativi territoriali”, sedi della formazione in servizio per l’innovazione didattica e organizzativa.

Esse sono contenute per lo più nell'articolo 4 e recitano:

art. 4 Criteri di ammissibilità. Al fine di omogeneizzare i criteri elencati nell’avviso Prot. AOODGEFID/2670 del 08/02/2016 con quanto contenuto nel Decreto Ministeriale 762 del 2/10/2014, la nota n. 1, (art. 4 punto 6) “Requisito minimo ADSL da 30Mb”, viene eliminata;
art. 4 punto 7 “approvazione del conto consuntivo relativo all’ultimo anno di esercizio (2014/2015)” il conto consuntivo approvato deve essere quello dell’annualità 2014;
considerata la tempistica stringente prevista per il sopra citato avviso, si precisa che l’indicazione degli estremi della delibera del Collegio dei docenti e del Consiglio d’Istituto che approva la candidatura non è obbligatoria in questa fase. L’indicazione degli estremi della delibera sarà, invece, obbligatoria per la presentazione della proposta progettuale.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief