Visualizza versione mobile

Lunedì, 29 Agosto 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti: all'orale comprensione e conversazione livello B2, in 5 minuti

di Anselmo Penna
ipsef

Per il concorso scuola docenti, resta da dimostrare la capacità linguistica di livello B2 all'orale. Non solo comprensione, ma anche produzione orale in tempi record.

Mentre allo scritto il candidato dovrà dimostrare soltanto di saper comprendere la lingua straniera scelta (per la primaria è obbligatorio l'Inglese) con un test a risposta multipla rispetto alle domande aperte dell'iniziale bozza, all'orale rimane anche la produzione.

Infatti, la prova orale valuterà anche la capacità di comprensione e conversazione nella lingua straniera prescelta dal candidato, almeno al livello B2.

All'orale il candidato dovrà realizzare una lezione simulata (per un massimo di 35 minuti) e confrontarsi con la commissione circa i contenuti della lezione (per un massimo di 10 minuti). In quest'ultima parte, secondo quanto leggiamo nel DM 95, il candidato dovrà dimostrare anche la conoscenza della lingua straniera.

A voler essere pignoli, una discussione sui contenuti della lezione simulata non potrà durare certo meno di 5 minuti, lasciando i restanti 5 minuti per dimostrare non solo di saper comprendere, ma anche di saper interagire in lingua straniera ad un livello B2.

Concorso scuola docenti, prova lingua straniera: simulatore online gratuito

Concorso scuola docenti, ecco i bandi. Iscrizioni dal giorno 29 febbraio al 30 marzo

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza