Visualizza versione mobile

Giovedì, 28 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola docenti 2016, iscrizioni scadono oggi alle 14. Cosa fare? Le istruzioni da scaricare

di Anselmo Penna
ipsef

Dalle ore 08 di giorno 29 febbraio 2016 sono aperte le funzioni per le iscrizioni al concorso scuola docenti 2016. Vediamo come ci si iscrive e cosa prevede la normativa.

La domanda di partecipazione può avvenire in una sola regione, pena l'esclusione. I candidati possono concorrere per ciascuna delle procedure del bando, indicando nella domanda quelle per cui intende concorrere. I candidati aenti titolo a partecipare anche alle procedure concorsuali di tipo comune per la scuola dell'infanzia, primaria, per la scuola secondaria di primo e secondo grado, possono presentare istanza di partecipazione in una regione diversa da quella prescelta.

La domanda di partecipazione avviene solo online, tramite IstanzeOnline - Non sei iscritto ad IstanzeOnline? La nostra guida.

Istruzioni per iscrizione sostegno

Istruzioni per iscrizione Secondaria I e II grado

Istruzioni per iscrizione Infanzia e Primaria

Il Ministero ha messo a disposizione degli interessati anche un numero telefonico, disponibile dal 29 febbraio al 30 marzo, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00. 080.9267603

Per la partecipazione al concorso è necessario aver pagato una tassa di 10 eruo per ciascuna procedura concorsuale per la quale si intende partecipare. Le istruzioni. Il mancato pagamento della tassa causerà l'esclusione dal concorso. Pagamento tassa 10 euro e codice IBAN: meglio copiare e incollare dalla Gazzetta Ufficiale

I candidati avranno tempo 30 giorni per presentare la domanda, el operazioni termineranno giorno 30 marzo alle ore 14.00.

I candidati che risiedono all'estero dovranno recarsi presso l'autorità Consolare Italiana, nel caso non sia registrato al POLIS.

Quali dati dovranno essere inseriti nella domanda?

Nella domanda online l'aspirante dovrà compilare le informazioni richieste in merito a:

  • regione e insegnamenti richiesti;
  • titoli di accesso (abilitazione e/o abilitazione e specializzazione in caso di sostegno);
  • altri titoli valutabili in aggiunta al titolo di accesso;
  • titoli di preferenza (art. 5, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487);
  • titoli di riserva;
  • altre dichiarazioni.

Per l'elenco completo, controllare i bandi.

Nella domanda bisogna fare attenzione alla indicazione della lingua straniera prescelta per lo scritto e l'orale tra: inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Attenzione alla casella relativa alle condanne penali, nel caso di falsa dichiarazione si rischia il licenziamento.

Alcune regioni, relativamente ad alcune classi di concorso, sonon state accorpate ad altre. Ad esempio alcune in Liguria sono state accorpate alla Lombardia (dove si dovranno sostenere le prove). La domanda va inoltrata all'USR dove vi sono i posti per cui si intende concorrere, nel caso la Liguria.

La residenza non influenza la regione prescelta in cui sostenere il concorso. Purché in possesso dei titoli di accesso, i docenti sono liberi di scegliere qualsiasi regione Italiana.

Accedi ad IstanzeOnline per partecipare al concorso.

Istruzioni per iscrizione sostegno

Istruzioni per iscrizione Secondaria I e II grado

Istruzioni per iscrizione Infanzia e Primaria

Bandi, programmi e posti liberi

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza