Giovedì, 26 Maggio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso scuola 2016. Miur corregge: il servizio a tempo indeterminato nelle paritarie non è valido

di redazione
ipsef

Il Miur ritratta sulla FAQ n. 14 pubblicata il 23 marzo 2016 ed esclude dalla valutazione del servizio quello prestato a tempo indeterminato nelle scuole paritarie.

Nei giorni scorsi l'anticipazione fornita dalla Cisl Scuola e da Orizzonte Scuola aveva fatto molto scalpore, in quanto escludere la valutazione del servizio a tempo indeterminato significa cancellare un buon numero di contratti tra quelli che potrebbero portare punteggio nella graduatoria finale di merito del concorso scuola 2016.

La redazione stessa di OrizzonteScuola aveva sollecitato un chiarimento, che era arrivato nella giornata di ieri.

14 ) D. E' considerato valido il servizio prestato a tempo indeterminato nelle scuole paritarie?
R. Sì è considerato valido, se prestato sullo specifico posto o classe di concorso, per cui se ne richiede la valutazione.
AVVISO del 24 marzo 2016.
Errata corrige alla faq. n. 14)

Oggi il Miur corregge la FAQ con una errata corrige

"Si segnala che nella faq n. 14, per mero errore materiale, è stata riportata la parola “tempo indeterminato” anziché “tempo determinato”.
Infatti, l’art. 1, comma 114, della Legge n. 107/2015, prevede, alla lettera b), che sia valutato il servizio prestato a tempo determinato e non a tempo indeterminato."

Dunque, il chiarimento del chiarimento della legge esclude il servizio a tempo indeterminato nelle scuole paritarie.

Concorso scuola docenti: nuove FAQ Miur. Criteri servizio in più scuole, valido a tempo indeterminato nelle paritarie, pubblicazioni, ulteriore abilitazione

Tutto sul concorso a cattedra

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza