Mercoledì, 29 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Concorso docenti, una o due domande di inglese? Devono ancora mettersi d'accordo sui fondamentali, Turi: bando a marzo. Assunzioni potrebbero slittare

di Anselmo Penna
ipsef

Da un lato abbiamo le rassicurazioni di Ministro e Sottosegretario (tutto partirà per tempo), dall'altro il tempo passa e ancora si discute sulle modalità degli esami.

A partire dalla prova di Inglese che è divisa in due domanda livello B2 allo scritto e un colloquio orale, sempre livello B 2.

Forse troppo, avranno pensato al Governo, che dopo gli errori di mancato ascolto durante la riforma, avranno imparato la lezione, sebbene troppo tardi. Ed, infatti, ieri Renzi ha annunciato che sull'inglese ci penseranno.

Certo, avranno pensato, potrebbe darsi che ci troviamo un docente di latino bravo in inglese, ma non tanto bravo nella sua materia ed un docente bravissimo in latino ma che sconosce totalmente la lingua inglese. Quale dei due preferireste insegnasse latino ai vostri figli?

Insomma, devono ancora mettersi d'accordo sui fondamentali, sulla tipologia d'esame. Probabilmente sarà rivista la natura nozionistica dello scritto, almeno così hanno fatto traplare, come se fossimo ancora ad inizio percorso e il tempo per l'avvio del concorso a cattedra non fosse scaduto già da due mesi. Perché nella legge 107 il concorso doveva essere bandito entro dicembre dello scorso anno.

Se la commissione avesse lavorato alla luce del sole, condividendo i documenti, come da anni cerca di fare OrizzonteScuola, invece di chiudersi nel riserbo e nascondere le bozze, probabilmente oggi ci troveremmo con concorso già avviato.

Perché, è bene ricordarlo, che se molti aspetti si stanno mettendo in discussione perché errati è grazie alla pubblicazione da parte nostra delle bozze quindici giorni fa.

Scettici i sindacati che oggi hanno rilasciato delle dichiarazioni allarmanti alla stampa, a partire da Repubblica.

Pino Turi della UIL parla di un mesetto ancora, prima di poter parlare di bando e, così come la Gissi della CISL, ritiene difficile che si possa completare il 31 di agosto.

Lo scorso concorso, quello del 2012, ha richiesto fino a 12 mesi per completare tutte le operazioni.

Tutto sul concorso a cattedra

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza