Concorso primaria e sostegno Lombardia. I docenti: 5 mesi per una graduatoria piena di errori

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ieri, come annunciato dallo stesso USR, sono state pubblicate le graduatorie di merito per la primaria e per il sostegno in Lombardia.

Ma la reazione di coloro che hanno superato le prove e sono stati inseriti in graduatoria è stata di rabbia e sgomento.

Le graduatorie infatti erano attese da 5 mesi, questo il tempo impiegato dalle commissione per elaborarle (ricordiamo che i docenti delle commissioni non hanno esonero dal servizio quindi le possibilità di incontro sono limitate).

Ma il risultato – secondo quanto ci riferiscono i docenti – è disastroso “Le GM – ci scrivono – sono completamente errate, piene zeppe entrambe di errori nella valutazione titoli. Soprattutto vi sono inspiegabili differenze di punteggi tra persone che hanno i medesimi titoli e servizi (da 5 a 6 punti di differenza). Sono stati avvertiti i sindacati, l’usr e i Presidenti coordinatori delle due cdc (Dott. Ciocca posto comune-Dott.ssa Grassi sostegno), nessuno al momento ci ha dato indicazioni in merito.”

Naturalmente sui social esplode l’agitazione, dal momento che occupare una posizione piuttosto che un’altra potrà fare la differenza per l’immissione in ruolo.

Inoltre, dati i tempi di elaborazione delle prime graduatorie, si teme che le commissioni prolunghino ancora i lavori e non facciano in tempo per le immissioni in ruolo che quest’anno dovrebbero svolgersi regolarmente nel mese di agosto 2017.

Chiediamo pertanto all’USR Lombardia, sempre molto attento alle segnalazioni, se la richiesta di revisione o quantomeno di spiegazione, verrà tenuta in considerazione

Versione stampabile
anief anief