Visualizza versione mobile

Giovedì, 28 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Studenti italiani stressati. Skuola.net: riprendere 9 aspetti delle scuole finlandesi

di redazione
ipsef

Gli studenti italiani, secondo il rapporto dell'ufficio europeo dell'OMS, non amano molto la scuola e sono molto stressati dai carichi di lavoro. 

Ne abbiamo parlato in  "Studenti. Quelli italiani sono tra i più stressati dalla scuola: per l'OMS peggio di noi solo estoni, greci e belgi"

Commentando il suddetto rapporto, SKuola.net propone di riprendere alcuni degli aspetti caratterizzanti le scuole finlandesi, i cui studenti sono davvero contenti di frequentarle, come dimostra anche il fatto che il sistema scolastico della Finlandia è considierato il migliore a livello europeo.

Riportiamo di seguito i 9 aspetti delle scuole finlandesi che, secondo Skuola.net, andrebbero ripresi:

#9 I ragazzi al centro di tutto
Anche della classe. La scuola italiana dovrebbe salutare una volta per tutte le file di banchi, soprattutto l'ultima, e disporli - come in Finlandia - a isole. Poi gli studenti dovrebbero lavorare divisi in gruppi di 3 o 4, perché farlo aumenta la loro capacità di apprendimento ben del 50% nelle discussioni di gruppo, e addirittura dell'80% quando sono i compagni che diventano tutor aiutando gli altri ragazzi.

#8 Creare degli spazi "magazzino"
Cassetti, mensole, ripiani e armadietti. In classe o nei corridoi poco importa, purché i teen possano trovare quando e come vogliono libri e altri materiali scolastici che vi sono riposti.

#7 Tavoli e banchi dappertutto
Non solo in classe, ma anche per i corridoi e per gli androni della scuola. Dovrebbero incoraggiare a sedersi con gli altri e studiare insieme, favorendo la circolazione di informazioni.

#6 Personalizzare le pareti
Con poster, cartelloni e tabelloni realizzati dagli studenti stessi, per esempio. Aiutano a visualizzare meglio a che punto si è arrivati e a immaginare i prossimi step.

#5 Azzurro, blu e verde ovunque
Questi sono i colori che dovrebbe avere la scuola, proprio come quelle finlandesi. Infatti, hanno un effetto calmante, abbassano la pressione sanguigna e aumentano la concentrazione migliorando persino tutto il comportamento della classe. Non devono comunque mancare il giallo e il rosso qua e là, magari su sedie e arredi.

#4 Far entrare la luce del sole
Le caratteristiche luminose dell’ambiente sono correlate con lo sviluppo della qualità del vocabolario e dei punteggi nelle materie scientifiche. Al contrario, la luce artificiale va utilizzata al minimo poiché spesso è legata all'iperattività.

#3 La ricreazione si deve fare all'aperto
L'aria fresca, la natura e pure un po' di attività all'aperto sono i motori dell'apprendimento. A prescindere dalle stagioni perché, come dicono in Finlandia: "Non esiste il cattivo tempo, solo un abbigliamento inadeguato".

#2 Lasciare il via libera al divertimento
Perché? Semplice, giocando si impara prima e più velocemente.

#1 Calore e rispetto per tutti
I ragazzi devono sentirsi parte di una grande famiglia, non oggetto di giudizi e valutazioni. È solo così che andare a scuola potrebbe piacere un po’ di più.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza