Mercoledì, 29 Giugno 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Pendolari precari

di redazione
ipsef

I miei pensieri vanno su questi binari
tra treni locali, intercity e regionali,
passano rapide le ore e i militari
le maestre e gli altri pendolari.

All'alba sui sedili dormono in pochi
e sottovoce si parla dietro vetri sporchi,
vedo il mare tra gli alberi e le ore
e ancora montagne, case e sterminate campagne
nel freddo e nel buio passa il controllore
ed è inverno ed è primavera
ed è sera ed è mattina ed è ritardo
mi guardo intorno e salto come un leopardo
tra un treno e un altro, con la valigia e il biglietto
Roma-Caserta su un treno sofferto
affollato e deserto.

 

Paolella Antonietta.

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza