Visualizza versione mobile

Mercoledì, 27 Luglio 2016

mnemosine
SERVIZI
SPECIALI ESPANDI

Diplomati magistrale: il Consiglio di Stato inserisce con riserva in GaE

di redazione
ipsef

La UIL Scuola di Brescia comunica che il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso (registro generale n. 9420/2015) proposto dagli Avv. Domenico Naso e Lucianna D'Onofrio)per i ricorrenti in possesso del diploma magistrale conseguito entro l'a.s. 2000/2001, al fine di ottenere la riforma dell'ordinanza cautelare n.  03902/2015  del TAR Lazio Roma - Sezione III bis, concernente l'aggiornamento delle graduatorie permanenti ad esaurimento (GAE) relative al triennio 2014/2017 ai fini dell'insegnamento nella scuola dell'infanzia e nelle scuole primarie.

"Questo risultato rappresenta - afferma Giuseppe D'Aprile, segretario Nazionale UIL Scuola e responsabile della struttura di Brescia - un primo passo fondamentale verso l'agognata stabilizzazione del rapporto di lavoro con il MIUR.

Assicureremo tutto il sostegno necessario a coloro che sono inseriti nella suddetta pronuncia e provvederemo a divulgare con tempestività le determinazioni che il giudice amministrativo assumerà nel merito, propedeutiche allo scioglimento della riserva e ad all'inserimento con pieno diritto nelle GAE.

Successivamente saranno valutate le posizioni di coloro che con l'inserimento a pieno titolo conseguiranno il diritto alla stipula di contratti a tempo indeterminato con tutti i benefici di legge circa la retrodatazione dell'anzianità di servizio e il relativo trattamento economico".

Versione stampabile
anief anief
anief mnemosine eiform


In evidenza