“Zero tasse a chi fa più figli, un bonus famiglie modello 110%”. La proposta del ministro Giorgetti

WhatsApp
Telegram

“Zero tasse a chi fa più figli: ci sembra la scelta migliore per tutelare la natalità e le famiglie. La proposta del ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, va in questa direzione, perché reintrodurrebbe una detrazione di 10 mila euro l’anno per ogni figlio a carico, per tutti e senza limiti di reddito, fino alla conclusione del percorso di studi. Una misura che si sommerebbe all’assegno unico, favorendo però i nuclei più numerosi”.

Così in una nota Massimo Garavaglia, senatore della Lega e presidente della commissione Finanze e Tesoro.

La proposta di Giorgetti – scrive il quotidiano il Foglio – è questa: presentare entro l’anno un bonus famiglie modello 110% pensato per i genitori con figli. In sintesi: niente tasse per chi fa figli». Il ministro è convinto, si legge ancora, che il governo “debba fare una proposta politica per il futuro che parta da quella che è la nostra crisi più profonda”.

E la proposta “che a nome dell’esecutivo il ministro formalizzerà nei prossimi giorni – scrive ancora il quotidiano – è proprio questa: i nuclei familiari composti da almeno due figli non pagheranno le tasse. Tutte le tasse? Probabilmente no, ma il meccanismo è già chiaro e a suo modo è dirompente”

“La proposta del ministro dell’Economia è assolutamente condivisibile” spiega Massimo Bitonci, sottosegretario al ministero delle Imprese in quota Lega.

“Per incentivare la natalità diventa necessario ridurre la tassazione per le famiglie con uno o più figli a carico. Questo non significa abbandonare l’assegno unico ma, oltre a questo, si dovrebbe reintrodurre una detrazione di 10.000 euro l’anno per ogni figlio a carico (ora 950 euro fino ai 21 anni) fino al termine degli studi anche universitari, per tutti i nuclei senza limiti di reddito“, conclude.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia