Zero in pagella, ma è un refuso, la scuola condannata a risarcire alunna: 10mila euro per danni morali

WhatsApp
Telegram

Un refuso in pagella costa carissimo a un istituto scolastico di Milano costretto a risarcire un’alunna con 10mila euro per danni morali. 

Come segnala il Sole 24 Ore, per un mero refuso, in una pagella di una studentessa frequentante una scuola superiore lombarda, un 10 è diventato 0.  L’alunna, così, che eccelleva in quella materia, si sarebbe trovata, dunque, in gravi difficoltà.

Il Tribunale di Milano, con la sentenza emessa lo scorso 25 marzo,  ha ordinato un risarcimento pari a 10mila euro a causa della lesione del diritto all’istruzione, che a sua volta include anche il diritto a una corretta valutazione.

Secondo il giudice si può non tenere conto dei gravi danni morali provocati dalla disattenzione della scuola, che non ha permesso alla ragazza di vivere con spensieratezza uno dei momenti significativi della vita di ogni studente.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur