Zelensky a Roma: “Putin, vicino svergognato che spara su scuole e asili nido. Il 1° settembre vorrei tutti i bimbi in classe”

WhatsApp
Telegram

“Abbiamo un vicino svergognato che spara su scuole e asili nido”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in conferenza stampa congiunta a Palazzo Chigi con la premier Giorgia Meloni.

Il leader ucraino ha posto come una delle sue principali priorità il ritorno dei bambini e dei ragazzi del suo Paese sui banchi di scuola: “Il 1° settembre, i nostri alunni devono tornare a scuola, poiché, nonostante l’abbiamo provvisoriamente sostituita con un’istruzione online di qualità, sappiamo quanto sia importante per i bambini avere uno spazio sociale e l’opportunità di stare insieme, aspetti che sono stati persi durante il periodo del Covid e che continuano ad essere compromessi a causa dell’aggressione in corso”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri