Zazzera: la neve solo un pretesto, in realtà mancano i commissari

Stampa

Red – Pierfelice Zazzera, vice presidente in Commissione cultura, candidato con Rivoluzione civile, sostiene che il concorso per docenti sia stato bloccato per mancanza di commissari.

Red – Pierfelice Zazzera, vice presidente in Commissione cultura, candidato con Rivoluzione civile, sostiene che il concorso per docenti sia stato bloccato per mancanza di commissari.

“Non si è mai visto che si sia bloccato un concorso pubblico nazionale per l’allarme neve. Ormai siamo nel ridicolo. In realtà il MIUR non dice che queste prove per la scuola dell’11 e 12 non si faranno perché mancano i commissari che devono valutare gli elaborati.
 
Denunciamo di come sia stata svalutata la professionalità di questi insegnanti, cui è stato proposto di fare i commissari per un compenso di 50 centesimi a compito per un totale massimo di 30 elaborati da correggere – prosegue Zazzera.
 
Le denunce sulla rete di questa vergognosa svalutazione dimostrano come la scuola sia andando sempre più verso una deriva che noi di Rivoluzione civile vogliamo arginare” conclude.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia