Rinnovo contratto scuola, Zangrillo non vuole illudere: “Le risorse disponibili sono limitate”

WhatsApp
Telegram

“Durante la pandemia il numero di lavoratori in smart working è passato da 500 mila a 5 milioni, è uno strumento che può funzionare e rinunciarvi significherebbe dire che la Pubblica Amministrazione è diversa” dalle altre realtà lavorative.

Lo spiega a Radio 24 Paolo Zangrillo, Ministro della Pubblica Amministrazione, aggiungendo di “voler capire con quali modalità possiamo usare questo strumento”. “Ma se il sindacato rivendica lo smart working” come possibilità operativa, spiega, deve anche accettare che così “si passa da un logica di controllo a una di verifica dei risultati”.

In un’intervista a “Il Messaggero”, invece, spiega sul rinnovo del contratto della scuola, l’ultimo ancora non rinnovato nella Pubblica Amministrazione: “Un tema che va affrontato. Mi sono appena insediato, ma una dei primi passi che vorrei compiere è incontrare i sindacati per raccontare la mia idea della Pubblica amministrazione e su quello che ho intenzione di fare. Anche per avviare un percorso di collaborazione e di concertazione. Dobbiamo anche tenere conto della crisi energetica che stiamo affrontando e della necessità di dare risposte a tutti i cittadini e a tutti i lavoratori. Bisogna avere la consapevolezza che le risorse disponibili sono limitate”.

Sempre a Radio 24 aggiunge: “Non devono esserci tabù: bisogna abituare la P.A. ad avere responsabilità sui risultati. Dobbiamo dimostrare di riuscire a valorizzare le persone: la Pubblica amministrazione, come ogni amministrazione, deve puntare a valorizzare il proprio capitale umano, ora dobbiamo aggiungere velocità”.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana