Zampa, dal 7 gennaio non escluse zone rosse, riaprono le scuole

Stampa

“Non conosco esattamente i dati di tutte le regioni, ma siccome le cose stanno andando meglio penso proprio che sarà così”.

Così la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa ad Affaritaliani.it rispondendo alla domanda se dal 7 l’Italia sarà zona gialla.

“Non si possono escludere nuove zone rosse, dipenderà dall’andamento dei dati”, ha aggiunto. Il 7 gennaio, spiega, “si ricomincia con la normale colorazione, giallo, arancione e rosso, sulla base delle misurazioni illustrate ogni settimana e che tutti conoscono, a partire dalle Regioni”.

E sulla scuola: “Dal 7 gennaio riapriranno le scuole che sono state chiuse fino a prima della pausa per le festività di Natale. Per quanto riguarda materne ed elementari, che erano già aperte a dicembre, nulla cambia e tutto continuerà come prima”.

Riapertura scuole, via libera al 50% il 7 gennaio: orari 8-14/10-16, lezioni il sabato, ore da 45 minuti. Azzolina “Grande soddisfazione”

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur