WWF, progetto Aule Natura per le lezioni nei cortili scolastici

Molte scuole italiane hanno a disposizione spazi verdi accessibili che potrebbero essere utilizzati in questa fase di piena emergenza Covid per garantire il rispetto delle norme igienico sanitarie di distanziamento sociale.

Si tratta di circa 64,5 milioni di metri quadri, fra giardini e cortili scolastici che potrebbero essere utilizzati a fini didattici. A fare il calcolo e lanciare il progetto Aule Natura è stato il WWF, la più grande associazione ambientalista, che ha calcolato per le province più grandi quanto spazio è a disposizione di ogni studente: 8,5 mq.

A livello numerico, secondo il WWF ci sono circa 40 mila cortili, ma non sempre e non tutti sono agibili. Alcuni sono da ripristinare oppure vengono utilizzati solo per una ricreazione o per un po’ di attività motoria. L’idea è quella di dedicare maggiore attenzione a questi spazi utilizzando questa occasione anche come strumento di insegnamento grazie alle lezioni a stretto contatto con l’insegnamento.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia