Workshop “Learning by doing” – Sperimentazione di nuovi ambienti di apprendimento

di Andrea Raciti

item-thumbnail

Lo scorso 15 dicembre, presso il Secondo Circolo Didattico “Don Antonino La Mela” di Adrano (CT), si è svolto il workshop “Learning by doing”, un evento focalizzato sull’innovazione del sistema scolastico e sull’uso di buone pratiche didattiche, fortemente ispirato ai contenuti del Piano Nazionale Scuola Digitale.

Ideato dal Dirigente Scolastico Dott.ssa Pierina Maddalena Calì e dall’Animatore Digitale Giuseppe Salerno, in stretta collaborazione con il Team dell’innovazione dell’Istituto, l’evento ha evidenziato una significativa convergenza di vedute, tra i componenti dello staff della scuola e i relatori presenti, sulle priorità educative che la società contemporanea impone alla scuola, dall’educazione ai media a una didattica moderna e accattivante, capace di avvicinarsi sempre più ad un mondo in continua evoluzione, attenta ai nuovi linguaggi degli alunni e pronta a consegnare ad essi le “chiavi di lettura del futuro”.

Dopo l’apertura dei lavori e i saluti da parte del Dirigente Scolastico, l’intervento dell’Animatore Digitale e l’illuminante introduzione del Prof. Giuseppe Corsaro (formatore PNSD), ciascuno dei 120 docenti in sala, provenienti da tutta la Sicilia orientale, ha preso parte ai due workshop indicati in fase di registrazione tra i sei presenti in scaletta, avendo modo di sperimentare ambienti di apprendimento innovativi e una serie di strumenti digitali capaci di catalizzare il processo di insegnamento-apprendimento.

Questi i sei workshop proposti:

  • Realizzare in classe una linea del tempo collaborativa con TimelineJS – Prof. Giuseppe Corsaro
  • Registrazione di una lezione sulla LIM, inserimento nel proprio canale di YouTube e condivisione su Padlet – Prof. Paolo Salanitri
  • Mini robotica e coding creativo – Prof.ssa Giovanna Giannone Rendo
  • Presentation online, immagini, musiche e presentazioni – Prof. Giovanni Tandurella
  • Strumenti digitali e inclusione scolastica – Prof. Andrea Raciti
  • Flipped Classroom con l’iPad – Prof. Alessandro Suizzo

I relatori hanno fornito ai partecipanti concrete opportunità di sperimentazione didattica in ambiente digitale, ma hanno soprattutto offerto uno stimolo all’aggiornamento e all’approfondimento di metodologie e strumenti in grado di affrontare la sfida dei nuovi paradigmi
educativi.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione