Un workshop dei Giornalisti nell’Erba” per parlare di imballaggi e riciclo

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Il 13 febbraio si terrà il secondo workshop di Giornalisti Nell’Erba all’Università di Roma Tor Vergata dal titolo "Novamont nel “mirino” dei giovani reporter ambientali" nell’Aula Magna Macroarea di Scienze, in via della Ricerca Scientifica 1 dalle ore 9.15 alle 13.30.

Di cosa si occuperanno lo descrivono in un comunicato di presentazione.

GB – Il 13 febbraio si terrà il secondo workshop di Giornalisti Nell’Erba all’Università di Roma Tor Vergata dal titolo "Novamont nel “mirino” dei giovani reporter ambientali" nell’Aula Magna Macroarea di Scienze, in via della Ricerca Scientifica 1 dalle ore 9.15 alle 13.30.

Di cosa si occuperanno lo descrivono in un comunicato di presentazione.

Vai al supermercato, compri una confezione di frutta, guardi l’imballo, ti prende male, se pensi a quanto spazio occuperà tra i rifiuti. E poi in quali rifiuti? Allora scegli le mele sfuse. E finché son mele, non c’è problema. Ma se fossero fragole o frutti di bosco, senza imballo, quando arrivi a casa trovi il frullato.  Da qualche parte, in Svezia ad esempio, i frutti di bosco venduti dalla Coop hanno un eco-package che può essere raccolto insieme agli avanzi organici. Lo produce Novamont, la più nota impresa italiana per bioplastiche ed azienda che i Giornalisti Nell’Erba, impegnati nei workshop del ciclo SI FA PRESTO A DIRE GREEN, in corso da gennaio ad aprile alla Macroarea di Scienze dell’Università di Roma Tor Vergata, intendono “indagare” il prossimo 13 febbraio.

Carta riciclata, metalli riciclati… bioplastiche… materiali a cui applaudono tutti. Ma sono davvero sempre e completamente green, in tutte le fasi e tuti i passaggi?  Cosa significa bioraffineria? E bio-economia? E compostabilità? E disintegrabilità? Esistono persino bio-pneumatici, ma cosa sono?

“Chimica”: è una parola  comunemente percepita come cattiva e contrapposta generalmente all’aggettivo “naturale”. Perché?  Esiste una chimica buona? La chimica può essere non solo sostenibile ma addirittura dare una mano per la tutela dell’ambiente? E’ vero che il 41% delle imprese della chimica e della chimica farmaceutica in Italia sono “verdi” (rapporto GreenItaly 2012)? E cosa vuol dire “verdi” in questo caso?

L’argomento del secondo appuntamento del ciclo è una domanda: “Basta produrre green per essere green?” Ne parleranno, insieme ai giovani e giovanissimi partecipanti, Paola Bolaffio, direttore di Giornalisti Nell’Erba,  Valeria Conte, professore Chimica Organica Dipartimento di Scienze e Tecnologie chimiche Università di Roma Tor Vergata, Leonardo De Cosmo, ANSA Scienza & Tecnica e ANSAScienzaLab, Francesca Dragotto, docente di linguistica e socio-linguistica Scienze della Comunicazione Università di Roma Tor Vergata, Simona Falasca, direttore di GreenMe e GreenBiz, Sergio Ferraris, direttore di QualEnergia e referente per la qualità scientifica dell’informazione di FIMA, Cinzia Forni, professore Laboratorio di Botanica e Fitotecnologie Dipartimento di Biologia Macroarea di Scienze Università di Roma Tor Vergata, Marco Fratoddi, direttore di La Nuova Ecologia e Segretario Generale di FIMA (Federazione italiana media ambientali), Daniela Riganelli, chimico, consulente per le politiche ambientali e per l’educational di chimica verde di Novamont, Diego Scipioni, ricercatore linguista Università di Roma Tor Vergata.

Dopo una prima parte di relazioni, i partecipanti, divisi in gruppi, prepararanno, insieme ai tutor Eleonora Cerulli, Leonardo De Cosmo, Hélène Duval, Giacomo Matera Capicciuti, Ilaria Romano, le domande per le interviste agli esperti e il “menabo” delle loro inchieste. Nell’ultima parte della mattinata, si faranno le video interviste.

Nella settimana successiva al workshop i partecipanti, impegnati nella realizzazione delle loro inchieste, potranno contattare gli esperti ed essere seguiti dai tutor. Le inchieste parteciperanno al Premio nazionale di giornalismo ambientale Giornalisti Nell’Erba 8. Verranno pubblicate da Giornalisti Nell’Erba.

I “pezzi” migliori saranno pubblicati anche da Ansa Scienza & Tecnica.

I workshop saranno ripresi in diretta streaming grazie alla collaborazione de LA NUOVA ECOLOGIA.

Durante i workshop vengono lanciati anche due mini concorsi tra i partecipanti. Uno per la selezione della migliore introduzione alle pubblicazioni che seguiranno e conterranno gli interventi dell’intero ciclo. E un altro per il miglior “tweet” che riassume ogni singolo workshop (#greenicità – indirizzato a @gNellerba)

 

I workshop sono gratuiti ma con prenotazione obbigatoria a [email protected]

Versione stampabile
anief
soloformazione