Voucher per banda ultralarga e Pc, le Faq dello Sviluppo economico

Stampa

Il ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato le risposte alle domande più frequenti sull’accesso ai buoni per il collegamento alla banda ultralarga e ai dispositivi elettronici utili all’accesso su Internet. 

Si tratta della prima fase del piano voucher destinato per il momento a famiglie meno abbienti, ovvero quelle con reddito Isee inferiore a 20mila euro.

In questa prima fase sono escluse quelle con redditi Isee più alti e le imprese che – tuttavia – saranno trattate nella fase due del piano.

Il voucher ha valore di 500 euro per ogni richiedente in possesso dei requisiti e può essere speso per acquistare un computer o un tablet; altrimenti può essere utilizzato come sconto sull’attivazione del canone di abbonamento al servizio che consente il collegamento a Internet con la banda ultralarga.

La prima attivazione al servizio di connettività da rete fissa è anche il requisito per ottenere il contributo da destinare all’acquisto dei dispositivi elettronici. Per accedere ai voucher i beneficiari dovranno interfacciarsi con l’operatore di telecomunicazione che partecipa all’iniziativa.

I soggetti accreditati e le tariffe offerte sono consultabili sul sito www.infratelitalia.it

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico