Voti modificati e falsi diplomi, servizio in vendita online. L’allarme

Stampa

Gli esperti dell’azienda informatica Kaspersky hanno lanciato un allarme relativo alla possibilità di hackerare i voti e addirittura ‘fabbricare’ diplomi falsi.

La scoperta, come scrive l’Ansa, è stata fatta dagli esperti girando sulla rete e trovando un fornitore di servizi che prometteva di hackerare voti e ottenere falsi diplomi. Come? Tramite un semplice modulo ove indicare il corso, il livello di laurea e l’università.

Queste le parole di David Jacoby, security evangelist di Kaspersky:

 “La scuola sta diventando sempre più digitale e connessa; parallelamente i sistemi informatici che vengono utilizzati in ambito scolastico forniscono nuove opportunità ad hacker anche di non altissimo livello. La nostra ricerca ha fatto luce su una rete clandestina di fornitori che, dietro compenso, sono disposti a fornire diplomi falsi agli utenti. E, oltre a essere una truffa scolastica, è anche un reato

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur