Vomito e allucinazioni, oltre 60 alunni in ospedale dopo aver mangiato dolci alla cannabis: accade in Giamaica

WhatsApp
Telegram

Oltre sessanta bambini di alcune scuole elementari in Giamaica sono stati ricoverati in ospedale mostrando sintomi quali vomito e allucinazioni, dopo aver consumato dolci alla cannabis.

L’incidente si è verificato nella scuola elementare di St Ann’s Bay, situata a circa 80 chilometri dalla capitale Kingston.

La notizia è stata diffusa attraverso un tweet dalla ministra dell’Istruzione Fayval Williams. La ministra ha rassicurato che, fortunatamente, nessuno dei bambini, di età compresa tra i 7 e i 12 anni, versa in gravi condizioni. “I medici e gli infermieri stanno facendo tutto il possibile per guarire gli studenti”, ha condiviso Williams, indicando che molti dei piccoli pazienti hanno dovuto essere sottoposti a una flebo endovenosa.

Un dettaglio rivelatore è stato fornito da uno dei bambini: “Un bambino ha detto di aver mangiato un solo dolcetto. Questo dimostra quanto sia pericoloso questo prodotto”, ha aggiunto la ministra, sottolineando la grave minaccia rappresentata da questi dolci.

Inoltre, la ministra ha condiviso una foto della confezione del dolce incriminato, avvertendo di evitare l’acquisto e il consumo, in particolar modo da parte dei minori. Ogni dolce contiene 100 mg di Delta-8 tetraidrocannabinolo (Thc), una dose considerata elevata persino per un adulto. L’ente statunitense Food and Drug Administration (Fda) ha descritto il Delta-8 come una sostanza con “effetti eccitanti”.

Queste caramelle, non approvate dalla Fda, provengono da un’azienda con sede nello stato americano della California, dove la cannabis è legale

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri