Volontariato? “Prima sistemiamo i precari e i giovani docenti del TFA e del PAS”, Pacifico a Uno Mattina

WhatsApp
Telegram

Ad Uno Mattina, la domenica di Pasqua, si è parlato di volontariato a scuola. Pratica che rappresenta una risorsa per la scuola, ma che non può essere sostitutiva dell’ordinario funzionamento, soprattutto dopo il taglio del MOF.

Ad Uno Mattina, la domenica di Pasqua, si è parlato di volontariato a scuola. Pratica che rappresenta una risorsa per la scuola, ma che non può essere sostitutiva dell’ordinario funzionamento, soprattutto dopo il taglio del MOF.

Il caso preso inconsiderazione, quello di Brescia, in cui è stato avvito un progetto che ha arruolato ex prof in pensione per occuparsi di doposcuola, ripetizioni, attività didattiche pomeridiane.

Seguici su FaceBook. Tutto su TFA e PAS

"Non è possibile tagliare servizi ai cittadini, si sono cancellati 200mila posti di lavoro nelle scuole e abbiamo ridotto 2/3 dei fondi delle scuole e nel frattempo si assumono docenti volontari in pensione. Non si può risolvere l’ordinario funzionamento delle scuole ricorrendo a volontari", ha affermato Pacifico durante la trasmissione.

"In Italia ci sono 150mila docenti abilitati alla professione e che non possono inserirsi nelle graduatorie, pur essendo stati abilitati dallo Stato. e altre 150mila che insegnano da 13 anni e non vengono stabilizzati", ha concluso.

Il video, minuto 1.21

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it