“Vivere la cittadinanza”: piccoli studenti ragusani in visita all’ARS incontrano gli Onorevoli Assenza e Dipasquale

Stampa

Gli alunni della classe 4a del Plesso F. Grimm , I.C. “Berlinguer” di Ragusa diretto dalla Dott.ssa Ornella Campo, accompagnati dall’ins. Marinella Pitino e da un nutrito gruppo di genitori sono stati ricevuti a Palazzo Reale – Sala d’Ercole- sede dell’Assemblea regionale Siciliana dall’Onorevole Nello Dipasquale e dall’Onorevole Giorgio Assenza.

L’iniziativa si inserisce all’interno di un percorso didattico di “Cittadinanza e Costituzione” che mira ad avvicinare gli alunni ai basilari concetti di partecipazione, di democrazia e di amministrazione della “cosa” pubblica. I piccoli studenti si sono fatti portavoce di una serie di problematiche legate alla mancanza di infrastrutture e servizi, che danneggiano il territorio ragusano e lo rendono marginalizzato rispetto alle altre zone dell’isola. Sono state proposte soluzioni creative ai problemi individuati e avanzate richieste di risorse e interventi congiunti che, al di là della diversa appartenenza politica , mirano alla realizzazione di opere migliorative per la qualità della vita, per il benessere economico e l’incremento turistico dell’area ragusana.

“Questo è il luogo del confronto e del dialogo ”con queste parole il consigliere regionale Nello Dipasquale , ha accolto gli alunni ragusani nell’aula consiliare e ha proseguito con una dettagliata spiegazione della vita istituzionale e organizzativa della Regione, delineando anche le competenze di tale istituzione, al fine di promuoverne la conoscenza e far comprendere agli studenti quell’idea di “politica partecipata” che tanto favorisce la formazione di cittadini consapevoli e attivi. La visita ha avuto, tra l’altro, l’ obiettivo di avvicinare gli alunni alle istituzioni, in un contesto reale. Essi hanno vissuto questa esperienza da veri protagonisti, interloquendo direttamente con i consiglieri regionali ai quali hanno rivolto i loro interrogativi e le loro proposte. Gli Onorevoli Assenza e Di Pasquale sono stati disponibili al dialogo e al confronto, hanno ascoltato e accolto i suggerimenti formulati dagli studenti, contestualizzandoli e offrendo loro interessanti spunti riflessivi pluriprospettici.

La visita guidata si è protratta lungo i meandri del Palazzo per la restante parte della giornata, alla scoperta delle bellezze architettoniche celate al suo interno . Ai ragazzi, a fine giornata, sono stati consegnati dei gadget dell’Assemblea regionale in ricordo di questa emozionante esperienza.

Marinella Pitino

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia