Viva i bravi docenti, viva le brave professoresse e i bravi professori che formano le generazioni future

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“Cari genitori se non sapete fare questo ruolo prendetevela con voi stessi”, così Bruno Palermo su Crotonenews.it

“I governi degli ultimi 20-25 anni in Italia, invece, hanno agito nei confronti della scuola e dei docenti, esattamente come il diserbante sulle piante. Prima sono state svilite le funzioni dei docenti, poi sono stati massacrati i criteri di insegnamento e infine di fatto distrutta la loro autorevolezza, permettendo a genitori trogloditi che magari a casa prendono a calci e pugni i figli, di diventare paladini del bon ton scolastico. Ma ci sono anche i genitori acculturati, quelli che fanno di tutto per mandare i figli nelle sezioni “fighe” dove si può imparare di più (pensano loro), spesso con presidi accondiscendenti. Loro sono un altro male della scuola, perché sono bravissimi a dire al docente come si fa il docente, ma il genitore come si fa?”

Leggi l’articolo integrale

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare