Vittoria: potranno essere sdoppiate le classi in sovraffollamento rispetto al numero di alunni disabili

di Lalla
ipsef

red – Le associazioni Fish e Fand hanno ottenuto un’importante vittoria nell’incontro con il capo dipartimento del ministero della Pubblica istruzione, Giuseppe Cosentino, il quale ha acconsentito a sdoppiare già da subito, ad anno scolastico in corso, le classi in cui il sovraffollamento rispetto al numero di alunni disabili è più eclatante

red – Le associazioni Fish e Fand hanno ottenuto un’importante vittoria nell’incontro con il capo dipartimento del ministero della Pubblica istruzione, Giuseppe Cosentino, il quale ha acconsentito a sdoppiare già da subito, ad anno scolastico in corso, le classi in cui il sovraffollamento rispetto al numero di alunni disabili è più eclatante

Il prossimo appuntamento per definire le modalità di questo provvedimento sarà il 22 dicembre p.v., ma verosimilmente si comincierà dalle classi che hanno più di 30 alunni e più di due alunni disabili.

Nel corso dell’incontro le associazioni hanno presentato alcune proposte per migliorare la qualità dell’inlcusione scolastica:

  • l’eliminazione – via circolare – della cattiva prassi di utilizzare i docenti di sostegno per supplenze in classe
  • il diritto delle famiglie a partecipare alla formulazione del progetto educativo individualizzato
  • la necessità di grantire l’assistenza igienica agli alunni disabili da parte degi collaboratori, rispettando il genere dell’alunno
  • l’accesso alla formazione professionale anche di chi non è in possesso di diploma di terza media come già avviene per le scuole superiori
  • la possibilità di frequentare le scuole professionali anche oltre i 18 anni di età
  • il limite di 2 o 3 alunni con disabilità in ciascuna classe, mentre oggi si assiste a classi con un concentramento di 4 o 5 alunni con disabilità.
Versione stampabile
anief
soloformazione