Visite fiscali, un fondo forfettario che salva le scuole

Di
WhatsApp
Telegram

red – La UIL scuola informa che è stato stipulato un accordo con le regioni per la costituzione di un fondo forfetario per la gestione dei costi delle visite fiscali

red – La UIL scuola informa che è stato stipulato un accordo con le regioni per la costituzione di un fondo forfetario per la gestione dei costi delle visite fiscali

"Pertanto – informa il sindacato – le scuole non dovranno più provvedere ai pagamenti delle stesse. Tali norme sono applicabili dalla data di conversione in legge del decreto sulla revisione della spesa (7 agosto 2012), salvo interpretazione più favorevole che potrebbe estendere la decorrenza al 1 gennaio 2012".

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito