Visite fiscali, i soldi alle Regioni

di Lalla
ipsef

Lalla – La spending review (decreto legge 95/12) ha disposto che dal 07 luglio 2012 sia il Ministero a provvede direttamente al rimborso forfetario alle Regioni delle spese sostenute per gli accertamenti medico-legali a favore del personale scolastico ed educativo.

Lalla – La spending review (decreto legge 95/12) ha disposto che dal 07 luglio 2012 sia il Ministero a provvede direttamente al rimborso forfetario alle Regioni delle spese sostenute per gli accertamenti medico-legali a favore del personale scolastico ed educativo.

Il Miur lo ribadisce con la nota del 17 dicembre 2012 sull’esercizio finanziario 2013

ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI

L’articolo 14 comma 27 del decreto legge 95/2012 dispone che a decorrere dal 7 luglio 2012 il Ministero provvede direttamente al rimborso forfetario alle Regioni delle spese sostenute per gli accertamenti medico-legali a favore del personale scolastico ed educativo.

In particolare codesta istituzione non dovrà assicurare alcun adempimento nel corso del 2013 per il pagamento delle visite fiscali, né dovrà iscrivere in bilancio previsioni di entrata e di spesa al riguardo.

Eventuali fatture relative accertamenti disposti successivamente al 7 luglio 2012 non dovranno essere pagate, previa comunicazione al riguardo da parte di codesta istituzione agli enti che le avessero emesse.

La nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare