Visita fiscale e fasce di reperibilità, si è esonerati per diabete?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Visita fiscale e fasce di reperibilità, si è esonerati per diabete? La terapia richiede dei farmaci salvavita, quale documentazione presentare?

Buonasera, desidererei sapere se una persona affetta da diabete di tipo 1 con microinfusore, in caso di malattia per forte crisi iperglicemica,è costretta a rispettare le fasce orarie per la visita fiscale, considerando che è necessario il movimento e la paziente utilizza un salvavita. Grazie mille, rimango in attesa di una vostra risposta

La patologia diabetica è inserita nella tabella A prima categoria, per conoscere tutte le patologie, consigliamo di leggere: Visita fiscale e fasce di reperibilità, esonero per patologie Tabella “A”

Nella tabella è inserito il diabete mellito ed il diabete insipido entrambi di notevole gravità.

Si è esonerati per questa patologia solo se è in causa di servizio riconosciuta che abbia dato luogo all’ascrivibilità della menomazione unica o plurima alle prime tre categorie della Tabella A allegata al decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1981, n. 834, ovvero a patologie rientranti nella Tabella E del medesimo decreto.

A valutate la gravità della patologia è il medico di famiglia che dovrà certificare l’esonero della visita fiscale secondo le direttive dell’Inps.

Terapia salvavita

In riferimento ai farmaci salvavita, la disciplina precisa che dipendenti che devono effettuare terapie salvavita sono esonerati, solo in alcuni casi e bisogna presentare un’adeguata documentazione. Può trovare tutte le informazioni in quest’articolo: Visita fiscale e fasce di reperibilità, esonero per terapie salvavita

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: