Violenze su bambini autistici: arrestate 4 persone

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Un’indagine della Procura di Bari ha portato all’arresto di 4 persone, tre educatrici e una insegnante di sostegno, tra i 28 e i 42 anni, per maltrattamenti a bambini affetti da autismo in un centro di abilitazione in provincia di Bari.

L’indagine, riporta l’Ansa,  è stata avviata lo scorso ottobre in seguito alle rivelazioni di una dipendente del centro che ha riferito ai carabinieri di avere assistito a comportamenti violenti e vessatori da parte di alcune educatrici nei confronti dei piccoli pazienti. Secondo il suo racconto, questo tipo di comportamenti durava almeno dal 2016.

In un mese di intercettazioni audio-video, da inizio novembre a inizio dicembre 2018, gli inquirenti hanno registrato episodi di bambini spinti contro il muro o tra il muro e il banco, altri bambini con la testa pressata sul pavimento. Dalle immagini si vede che insegnanti li bloccavano immobilizzandoli per poi legarli o tappargli la bocca. Le intercettazioni audio nei bagni della struttura hanno documentato il suono di schiaffi sulla pelle nuda e i pianti dei piccoli. Sono circa cento gli episodi di maltrattamenti e vessazioni documentati dai carabinieri con riprese audio e video.

Oltre alle quattro educatrici arrestate, altre due maestre sarebbero indagate.  Le educatrici si rivolgevano con minacce, insulti e violenze fisiche nei confronti di nove minori, di età compresa tra i 7 e i 15 anni, tutti affetti da gravi forme di autismo e pertanto non in grado di comunicare le violenze subite.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione