Violenza di genere, Casa (M5S): prevenzione a scuola battaglia di civiltà

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato M5S – “La violenza di genere è un fenomeno largamente diffuso nel nostro Paese e drammaticamente in aumento. Recenti stime ci dicono che gli atti di violenza e di odio contro le donne ormai hanno superato ogni limite, assumendo dimensioni allarmanti”, spiega Vittoria Casa, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura a margine del suo intervento in aula.

“Il MoVimento 5 Stelle ha deciso di intervenire con un disegno di legge che prevede l’inasprimento delle pene e la messa in campo di strumenti e strategie d’indagine efficaci e tempestivi”, prosegue la deputata.

“Riteniamo fondamentale sensibilizzare ed educare le nuove generazioni su un tema così delicato, puntando su percorsi tematici specifici nelle scuole sulla violenza di genere perché educare significa prima tutto prevenire.

Occorre sradicare falsi stereotipi uomo-donna, condannando su tutti i fronti il sessismo nell’ambito delle relazioni interpersonali, che riguardino un padre, un marito o un fidanzato violento e aggressivo. Si tratta di una battaglia di civiltà che può e deve iniziare tra i banchi di scuola, dove l’educazione dei ragazzi inizia a prendere forma”, conclude Vittoria Casa.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione