Vincolo quinquennale sul sostegno: nel computo si valuta anche l’anno in corso

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Il docente che nell’anno in corso è al quinto anno sul sostegno supera il vincolo quinquennale.  Potrà partecipare alla mobilità su materia per il prossimo anno scolastico

Una lettrice ci scrive:

Sono una docente passata di ruolo sul sostegno nella secondaria di secondo grado nel settembre del 2015. Potrei già da quest’anno chiedere il passaggio alla materia o l’anno in corso deve essere concluso perché si possa considerare assolto il vincolo quinquennale? “

Il vincolo quinquennale interessa i docenti immessi in ruolo sul sostegno o coloro che hanno ottenuto trasferimento da materia a sostegno oppure il passaggio di ruolo sul sostegno, che sono obbligati a rimanere per cinque anni su questa tipologia di posto

Come incide il vincolo quinquennale sulla mobilità

Il docente nel vincolo quinquennale può partecipare alla mobilità soltanto per posti di sostegno e potrà, quindi, chiedere sia trasferimento che passaggio di ruolo sempre sul sostegno.

Il passaggio di ruolo determina un nuovo vincolo quinquennale nel nuovo ordine o grado di titolarità

Il docente che ha superato il vincolo quinquennale potrà partecipare alla mobilità sia per il sostegno che per materia. Potrà quindi chiedere sia trasferimento, che passaggio di cattedra e/o passaggio di ruolo nella tipologia di posto che preferisce, anche in entrambe indicando l’ordine di priorità nella domanda

Come si calcola il quinquennio

Il calcolo del quinquennio decorre dall’anno scolastico dell’immissione in ruolo sul sostegno oppure dall’anno scolastico in cui si ottiene il trasferimento da materia a sostegno o il passaggio di ruolo sul sostegno.

Nel computo del quinquennio, come chiarisce l’art.23 comma 8 del CCNI sulla mobilità, si include l’eventuale anno di decorrenza giuridica derivante dalla applicazione del  decreto legge n. 255, del 3 luglio 2001, convertito in legge n. 333 del 20 agosto 2001, art. 1, comma 4-bi, e si considera anche l’anno scolastico in corso.

Conclusioni

La nostra lettrice, immessa in ruolo sul sostegno nell’a.s. 2015/16, sta svolgendo nel corrente anno scolastico il quinto anno sul sostegno, quindi  supera in questo modo il quinquennio di permanenza sul sostegno.

Potendo conteggiare l’anno in corso ai fini del superamento del vincolo, potrà, quindi, presentare domanda di mobilità su materia per il prossimo anno scolastico

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected].it

Versione stampabile
ads ads