Vincolo quinquennale, nessuna norma contenuta nel DL Sostegni. Pittoni: “Prevedere deroga temporale”

Stampa

Nel decreto Sostegni non è prevista alcuna norma per l’abolizione del vincolo quinquennale. Delusione per tanti docenti che si aspettavano un provvedimento da parte del governo. 

Sull’argomento interviene il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vice presidente della commissione Cultura a Palazzo Madama: “Nel decreto Sostegni non c’è la norma, chiesta da più parti, per sospendere il vincolo quinquennale dei docenti. Si domanda una deroga temporale, motivata dallo stato di emergenza pandemica, a sostegno delle famiglie e dei lavoratori della scuola per consentire il riavvicinamento al proprio nucleo familiare e al tempo stesso diminuire la massa di spostamenti che settimanalmente si registra con riferimento ai fuori sede”.

“Un provvedimento dal nostro punto di vista assolutamente in linea con lo spirito del decreto, per affrontare un problema reale, segnalato da tempo, sul quale si dovrà comunque intervenire. Il meccanismo attuale, infatti, non solo colpisce l’interesse individuale di chi aspira a ricongiungersi alla famiglia. Mette a rischio pure l’interesse pubblico di assicurare la massima copertura delle cattedre vacanti con personale di ruolo. Vi sono aree del Paese dove lo stipendio non riesce più a coprire i costi della mobilità e decine di migliaia di cattedre finiscono affidate a personale supplente“, conclude il senatore.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur