Vincolo 5 anni stessa scuola, Bussetti: serve alla continuità didattica. Chi riguarda

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il reclutamento della scuola secondaria di primo e secondo e grado è stato modificato dalla legge di bilancio che ha novellato il D.lgs. 59/2017.

La legge ha introdotto, tra le altre cose, anche il vincolo quinquennale nella stessa scuola per i neoassunti  da concorso della scuola secondaria.

Vediamo come si articola il nuovo sistema, chi riguarda il succitato vincolo, le idee in merito del Ministro e cosa si prospetta.

Nuovo sistema reclutamento

Il nuovo sistema per accedere ai ruoli della scuola secondaria di primo e secondo grado prevede i seguenti step:

  • concorso;
  • assunzione in ruolo;
  • percorso di formazione iniziale e prova
  • conferma in ruolo, previo superamento del predetto percorso.

Vincolo quinquennale docenti secondaria

La conferma in ruolo, di cui sopra, avviene nella scuola in cui è stato svolto il percorso di formazione iniziale e prova.

Nella medesima scuola, inoltre, i docenti sono tenuti a rimanere, nello stesso tipo di posto e classe di concorso, per almeno altri quattro anni.

In totale, dunque, si deve restare nella stessa scuola (ove è avvenuta l’assunzione) e nello stesso tipo di posto/classe di concorso per 5 anni: uno di prova più altri quattro.

Bussetti: vincolo quinquennale serve alla continuità didattica e alla stabilità degli organici

Il Ministro Bussetti, intervistato da “Il Mattino”, ha affermato che i 5 anni di blocco nella medesima scuola servono agli studenti, in quanto garantiscono la continuità didattica, ma anche a lavorare con un’adeguata programmazione educativo-didattica e a dare stabilità agli organici.

Vincolo quinquennale per tutti

Ricordiamo che l’intenzione della maggioranza di Governo è di introdurre il vincolo quinquennale non solo per i neoassunti della secondaria, tramite concorso, ma per tutti i docenti. A tal fine era stato presentato un emendamento al decreto semplificazioni, emendamento poi dichiarato inammissibile.

Il vincolo per tutti potrebbe essere introdotto tramite un apposito disegno di legge.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione