Vincitori concorso straordinario bis, i 5 CFU sono obbligatori anche per chi non deve svolgere l’anno di prova e formazione “classico”

WhatsApp
Telegram

Anno di prova e formazione per i vincitori del concorso straordinario bis: alcune precisazioni, alla vigilia dell’avvio dei corsi per l’acquisizione dei 5 CFU (40 ore) per completare il percorso che porterà all’assunzione a tempo indeterminato nell’anno scolastico 2023/24.

A decorrere dall’a.s. 2022/23, tutti i docenti tenuti a svolgere l’anno di prova devono il seguire il nuovo percorso di formazione e periodo annuale di prova in servizio, introdotto dal DL n. 36/2022, convertito in legge n. 79/2022.

Il nuovo percorso è disciplinato dal DECRETO MINISTERIALE n. 226/2022

Il Ministero ha poi pubblicato la NOTA del 15 novembre 2022, con alcune importanti precisazioni

CIRCOLARE MINISTERIALE [PDF]

Docenti neoassunti da concorso straordinario bis, ecco gli impegni e le prove per il loro anno di prova e formazione

Ottenuta l’assunzione a tempo determinato per l’anno scolastico 2022/23 i docenti vincitori del concorso straordinario bis dovranno completare il percorso per il ruolo con

  • svolgimento nel 2022/23 di un percorso di formazione universitario con prova conclusiva;
  • svolgimento, nel corso della durata del contratto a tempo determinato a.s. 2022/23, del percorso annuale di formazione iniziale e prova di cui all’articolo 13 del D.lgs. n. 59/2017;
  • assunzione a tempo indeterminato e conferma in ruolo, previo superamento della prova finale del percorso di formazione universitario e previa valutazione positiva del percorso annuale di formazione iniziale e prova, con decorrenza giuridica ed economica dal 1° settembre 2023 o, se successiva, dalla data di inizio del servizio, nella medesima scuola di assunzione a tempo determinato.

Quindi i vincitori del concorso straordinario bis, nel loro anno di prova, hanno un doppio onere: l’anno di prova e formazione classico + la formazione con l’acquisizione dei 5 CFU.

Quando i docenti vincitori del concorso straordinario bis devono svolgere l’anno di prova e formazione classico e quando no

Ma dall’anno di prova e formazione classico ci sono delle circostanze per cui si può essere esonerati. A chiarirlo una nota dell’USR Piemonte “Esclusivamente per i candidati vincitori di
concorso già di ruolo, che avessero già svolto il periodo di formazione e prova o il percorso FIT ex DDG 85/2018 nello stesso grado di nuova immissione in ruolo […] o che abbiano ottenuto il
passaggio di cattedra nello stesso grado di scuola, così come confermato dalla suddetta nota ministeriale prot. n. 39972 del 15.11.2022, non devono ripetere il periodo di formazione e prova
previsto dal D.M. 226/2022.

Il periodo di formazione e prova previsto dal D.M 226/2022 deve essere invece svolto da tutti i docenti vincitori del concorso straordinario ex art. 59, comma 9-bis, del decreto-legge n. 73 del
2021

  • non già immessi in ruolo
  • e da quelli che, pur di ruolo, avessero svolto il periodo di formazione e prova o il percorso FIT ex DDG 85/2018 in grado diverso da quello della nuova immissione in ruolo.

I 5 CFU

L’acquisizione dei 5 CFU e gli adempimenti relativi sono quindi obbligatori per tutti i vincitori del concorso straordinario bis, indipendentemente o meno che essi svolgano l’anno di prova e formazione canonico.

Il percorso di formazione universitario si svolge nel corso dell’a.s. 2022/23, ossia l’anno di assunzione a tempo determinato, e assolve alle finalità di svolgere un confronto tra le competenze dell’aspirante e quelle del profilo professionale proprio del docente.

Il percorso è attivato dalle Università e si articola in 40 ore di attività formative che equivalgono a 5 crediti formativi universitari (CFU).

Le 40 ore di attività sono organizzate in tre aree tematiche relative alle summenzionate aree della professionalità:

  1. formazione sulle dimensioni culturale-disciplinare, metodologico-didattica e formativo-professionale (3 CFU – MPED/03 Didattica e Pedagogia Speciale)
  2. formazione sulle dimensioni organizzativa e istituzionale-sociale (1 CFU – SPS/07 – Sociologia Generale)
  3. elaborazione di un bilancio delle competenze e di un conseguente progetto di sviluppo individuale (1 CFU – MPED/04 Pedagogia Sperimentale) Approfondisci

Anno di prova docenti neoassunti: servizio, formazione, colloquio e test finale Tutte le nostre guide [LO SPECIALE]

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur