Vincitori concorso 2016: siamo docenti selezionati, noi meritiamo il ruolo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comitato nazionale idonei infanzia e primaria concorso 2016 – Cari onorevoli, in molte scuole stanno convocando dalle messe a disposizione, in particolare al nord, perché le graduatorie sono esaurite, dalle gae alla terza fascia. Dunque le segreterie non sapendo dove attingere chiamano chi si è messo a disposizione.

Fin qui nulla di male. Ma noi che siamo idonee al concorso, quindi con i requisiti in regola per il ruolo perché il ministero dell’istruzione che ci ha esaminati, noi povere persone che hanno studiato e sudato per entrare nel mondo della scuola, ci chiediamo: non potreste darci l’opportunità di lavorare per ciò per cui abbiamo studiato e per il concorso ordinario superato? No, avete deciso di “eliminarci” per l’ennesima volta, promuovendo un concorso straordinario per chi il nostro non l’ha superato, invece di spalmarci – così come vi abbiamo richiesto con centinaia di mail, di messaggi e a voce- laddove c’è richiesta e necessità.

Questo è il governo del cambiamento, il cambiamento di cosa? Si continua a mandare avanti il furbo, chi non ha titoli, chi ha un ricorso vinto, invece di premiare il meritevole. Dove sono le risposte del Movimento 5 stelle, della Lega? Non dovevamo essere tutelati? Come? Ditelo, noi non siamo fantasmi, siamo persone in carne ed ossa, siamo docenti selezionati, noi meritiamo il ruolo. Attendiamo da mesi un incontro, un atto risolutivo. Nel nome del buon senso e della spending review.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione