Vince due volte il concorso a dirigente scolastico, ma è inutile: è costretta al pensionamento coatto

Stampa

GB – Maria Antonietta Cucciniello è una degli aspiranti presidi, che ha partecipato al concorso siciliano del 2004, che poi è stato annullato e le prove scritte ricorrette.

GB – Maria Antonietta Cucciniello è una degli aspiranti presidi, che ha partecipato al concorso siciliano del 2004, che poi è stato annullato e le prove scritte ricorrette.

La sua è una storia paradossale, perché lei a diventare preside ci teneva davvero tanto e,a furia di ricorsi e sentenze, è riuscita a spuntarla: ha superato e vinto il concorso, potrebbe diventare preside. Peccato che ci voglia il condizionale: perché, pur avendo il titolo per diventarlo, in realtà non ha più il requisito principale, cioè la possibilità di permanere in servizio, in quanto è stata pensionata d’ufficio, dopo 40 anni di insegnamento.

I suoi ricorsi sono cominciati nel 2004, quando viene bocciata agli scritti del concorso a preside. Fa ricorso insieme a molti altri e la spunta: il concorso è annullato perchè la commissione viene giudicata irregolare durante la correzione degli scritti, in quanto formata non da tre ma, in alcuni momenti, anche da due soli componenti. Interviene il Parlamento, che con una legge ad hoc, intima di ricorreggere gli elaborati per i bocciati, mentre ai vincitori viene richiesto di produrre un eleborato in cui spiegano la loro esperienza di presidi, svolta nel frattempo fino ad allora. Questo accade nel 2013, 9 anni dopo l’inizio del concorso.La Cucciniello supera di nuovo il concorso con il nuovo elaborato.

Intanto nel 2012 era stata messa in pensionamento d’ufficio, ma lei, con un altro ricorso, riesce a fare l’esame e a superarlo come abbiamo detto nel 2013.

Nel 2014 è di nuovo alle prese con la carta bollata: chiede che le venga revocato il pensionamento e che possa diventare preside.

 "E’ stato difficile questo periodo  –  ammette  –  Ho dovuto vendere una casa per pagare le spese degli avvocati. Ma sono soddisfatta. Rinuncerei anche al risarcimento dei danni subiti se mi assumessero". Chissà se qualcuno dei Quota 96 vorrebbe fare volentieri a cambio con lei….

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur