VII Premio Buone Pratiche nella scuola “Vito Scafidi”: il 23 aprile a Roma la cerimonia di premiazione

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Cittadinanzattiva onlus – Ufficio stampa e comunicazione – Sicurezza, educazione al benessere, educazione alla cittadinanza attiva. Cosa stanno facendo le scuole italiane su questi temi? Quali progetti stanno promuovendo studenti, insegnanti, comunità locali? Da anni Cittadinanzattiva "scopre" tantissime realtà che, a dispetto della crisi e del taglio alle risorse, lavorano sulle Buone pratiche e il 23 aprile le premia con la VII edizione del Premio Buone Pratiche per la sicurezza e la salute a scuola “Vito Scafidi”.

Cittadinanzattiva onlus – Ufficio stampa e comunicazione – Sicurezza, educazione al benessere, educazione alla cittadinanza attiva. Cosa stanno facendo le scuole italiane su questi temi? Quali progetti stanno promuovendo studenti, insegnanti, comunità locali? Da anni Cittadinanzattiva "scopre" tantissime realtà che, a dispetto della crisi e del taglio alle risorse, lavorano sulle Buone pratiche e il 23 aprile le premia con la VII edizione del Premio Buone Pratiche per la sicurezza e la salute a scuola “Vito Scafidi”.

La cerimonia ufficiale di consegna del Premio, promosso dalla Scuola di Cittadinanzattiva nell’ambito della campagna nazionale IMPARARESICURI, si terrà a Roma il prossimo 23 aprile, dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso il Cnel, Sala del Parlamentino, Viale Lubin 2*. Saranno presenti, tra gli altri, il Sottosegretario al MIUR Marco Rossi Doria, l’Autorità dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Dipartimento nazionale della Protezione civile. Il programma

Fra i 120 progetti pervenuti, la giuria decreterà i vincitori e menzionati nelle tre seguenti categorie:

LA SICUREZZA A SCUOLA E SUL TERRITORIO intesa come conoscenza e adozione di comportamenti corretti in caso di emergenza all’interno dell’edificio scolastico e all’esterno (rischi naturali, incendio, industriale, ecc.); prevenzione di bullismo e vandalismo; tutela dell’ambiente; sicurezza stradale; utilizzo delle tecnologie e dei social network;

L’EDUCAZIONE AL BENESSERE intesa come educazione ad un’alimentazione corretta, ad attività motorie e sportive adeguate, all’assunzione di stili di vita sani; alla prevenzione sull’uso di droghe, alcol, fumo, gioco d’azzardo;

L’EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA ATTIVA intesa come promozione di esperienze di volontariato e di percorsi educativi riguardanti la solidarietà, la convivenza civile, la legalità, l’inclusione sociale verso soggetti deboli quali disabili, stranieri, anziani, poveri, ecc. e la cura dei beni comuni.

Sarà possibile seguire la diretta streaming del Premio sul sito www.cittadinanzattiva.it

Il Premio delle Buone Pratiche Sicurezza e Salute a Scuola “Vito Scafidi” è realizzato:con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri; in collaborazione con il Dipartimento nazionale della Protezione civile e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; con il sostegno di Federchimica-Anifa e di TNT

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri