Vigilanza uscita alunni, Moige: scelgano i genitori. Urge decreto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

comunicato Moige – ​”​Siamo convinti che debbano essere i genitori a scegliere cosa è meglio per i propri figli. Ognuno eserciti le proprie competenze e si assuma le proprie responsabilità.

Subito​ un decreto​ che riporti ordine su questa vicenda. Da lunedì, avvieremo una petizione al Ministro Fedeli, affinchè si adoperi sul tema.

La questione non può essere risolta in modo centralistico, ma all’interno della realtà di ogni singola scuola e nel rapporto scuola-famiglia, senza mai arrivare a situazioni limite come quelle che si stanno generando in questi giorni.

La scuola deve stare dalla parte delle famiglie, che vanno sostenute e non gravate da disposizioni burocratiche insostenibili.

Ci sono città più o meno sicure, ragazzi con caratteri, responsabilità e capacità motorie differenti, distanze diverse da percorrere, lasciamo alla capacità dei genitori di decidere le modalità più opportune.

Ovviamente tutto ciò non sia a detrimento degli scuolabus e dei piedibus che sono, specie per i più piccini, ottimi strumenti per raggiungere il plesso scolastico”. ha dichiarato Antonio Affinita, direttore generale del Moige​.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare