Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Video e presentazioni d’effetto, con poca fatica da usare per la didattica. ANIMOTO

Stampa

Al termine di ogni anno scolastico e soprattutto al termine di un ciclo scolastico è bello poter creare una memoria storica del percorso effettuato. Un ricordo indelebile sia per gli studenti e i genitori che per i docenti.

Ripercorrere immagine dopo immagine un pezzo di vita fatto di esperienze quotidiane e vissuti importanti in cui c’eravamo, è fonte di gratificazione e benessere.

Ci mettiamo quindi, alla ricerca di software, app e programmi che ci aiutino a realizzare dei video/presentazioni d’effetto, ma con poca fatica.

Ce ne sono tanti, a pagamento e non con tante funzionalità differenti.
Uno da consigliare è certamente Animoto, piuttosto conosciuto nel mondo della scuola e nel mondo del marketing. Come tanti strumenti “di oggi”, abbastanza semplice da usare e di buon effetto.

Animoto crea video memorabili personalizzati con modelli e strumenti intuitivi, condivisibili sui social o scaricabili per il privato uso.

Animoto  è un web service che consente di realizzare brevi video clip, selezionando  immagini e aggiungendo testi e musiche.

i può scegliere tra migliaia di foto, clip e di brani musicali con licenza, per produrre il proprio video. E’ web-based, cioè compatibile con Windows e con Mac.

Come tutte le app di questo tipo, Animoto richiede la registrazione gratuita con un account o con i propri profili social. Si può usufruire di una prova gratuita di 30 giorni. La versione PRO è possibile con l’upgrade a pagamento.

Per il corpo docente si può scegliere l’account education , gratuita.

Ovviamente la versione a pagamento offre un pacchetto più ampio, ma anche la versione base è sufficiente per le attività didattiche.

Una volta completata la registrazione si può iniziare a creare il proprio video scegliendo tra quelli che lo strumento offre. La gamma degli stili è veramente vasta. Si possono inserire foto, immagini, video, testi, disponibili sul proprio pc oppure scaricabili dal web. Animoto consente di inserire contenuti multimediali in una scatola e poi di creare il video, quindi davvero veloce.

Dopo la costruzione del proprio prodotto, è possibile inserire una musica di sottofondo da una galleria di brani.

La durata del video dipende dal brano o dai brani inseriti.

Terminato, il video può essere visualizzato in anteprima e quindi editato nuovamente prima di essere condiviso o scaricato. Purtroppo non è possibile lavorare offline. Anche questa, come tante web-app di cui abbiamo parlato nei  precedenti articoli, è molto facile da usare, quindi alla portata di tutti. In pochi minuti, con un modello scelto predefinito, si può creare un video/presentazione con musica di sottofondo autorizzata e modificata di grande effetto, ottimizzando tempi e risorse. La qualità più elevata e maggiori funzionalità sono date con la versione pro, ma a livello didattico direi che ci si può accontentare.

Il video possiede un marchio/un timbro, visibile per identificare il gestore, Animoto per l’appunto.

Uno strumento veloce, senza che siano necessarie troppe competenze tecnologiche, d’effetto, da consigliare a docenti e ragazzi che abbiano voglia di sperimentare e mettere in pratica l’uso delle nuove tecnologie nella didattica.

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”