Video clip “Madrigale del Potenziamento”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Sono la Prof. Luisa Bruno (già avete pubblicato alcuni miei video clip argomento -scuola : “Bossagora do tempo indeterminato” “Ptof tic pon” “Me l’ha detto mio zio” )

eccomi di nuovo con un video musicale , questa volta in chiave classica :

Il ” Madrigale del Potenziamento” che esprime alcune mie riflessioni ironiche sul ruolo , per l’appunto, dei docenti di potenziamento. Questa figura , nata da soli due anni è stata creata come escamotage per poter assumere molti precari storici come me che da decenni aspettavano il “ruolo”.Noi “potenziatori” siamo stati convocati dai vari Istituti tramite la famosa “chiamata diretta” dei dirigenti scolastici avvenuta dopo la presentazione di un curriculum vitae, prescelti in base alle nostre abilità e competenze.

 

In realtà , lo scopo di tale incarico sarebbe stato quello di inserire nella scuola docenti per potenziare alcune attività disciplinari.

Fin dai primi giorni di scuola, ho avuto la netta sensazione di essere trattata come “inferiore” rispetto al resto del corpo insegnanti.

Dopo aver formulato progetti, nel mio caso, con molteplici attività musicali da svolgere nei vari ordini scolastici del mio istituto , spesso sono stata impiegata nella sostituzione dei molti colleghi assenti , quindi semplicemente per “tappare buchi” orario, interrompendo così le attività progettate. Confrontandomi con altri miei colleghi impiegati nello stesso ruolo ho scoperto che la mia non era una realtá isolata , anzi a molti di loro era stata richiesta ,prevalentemente, la presenza di molte ore in sala professori a “disposizione” solo per garantire, in caso di malattia di un collega, l’immediata sostituzione.Spero la mia canzone vi piaccia e possiate pubblicare il mio video , sono sicura che il testo del Madrigale sarà apprezzato e condiviso da molti “potenziatori”….meglio riderci sopra!

 

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare