Via obbligo mascherine per esami terza media e maturità: decreto legge in Gazzetta Ufficiale [PDF]

WhatsApp
Telegram

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge (n. 68 del 16 giugno) che contiene, tra le altre disposizioni, la decisione di prorogare fino a settembre l’obbligo delle mascherine su treni e mezzi pubblici di trasporto (con esclusione dei voli), Rsa e strutture ospedaliere.

DECRETO [PDF]

Allo stesso tempo cade l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine per gli esami di stato di terza media e maturità, così come si legge all’articolo 11

Per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione, nonché degli esami conclusivi dei percorsi degli istituti tecnici superiori, per l’anno scolastico 2021-2022, non si applica la misura di sicurezza di cui all’articolo 3, comma 5, lettera a), del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87

Nell’ordinanza del Ministero della Salute, pubblicata in Gazzetta Ufficiale, si specifica che non hanno l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie:

a) i bambini di età inferiore ai sei anni;
b) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo;
c) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.

La nota del Ministero dell’Istruzione

Il Ministero dell’Istruzione, come già scritto, ha inviato alle scuola una nota di accompagnamento alla disposizione.

Si specifica che, durante lo svolgimento della prova orale, sarà consentita la presenza di uditori in un numero che consenta una distanza interpersonale di almeno un metro. Resta raccomandato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, salvo che le condizioni strutturali-logistiche degli edifici non lo consentano, e resta fermo il divieto di accedere nei locali scolastici se positivi al Covid-19 o se si presenta una sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5°.

Per quanto riguarda le misure di igienizzazione dei locali e di pulizia, saranno messi a disposizione prodotti igienizzanti in più punti dell’edificio scolastico e, in particolare, all’ingresso dei locali dove si svolgeranno le prove d’esame.

In alcuni casi, specificati dalle relative ordinanze, è consentito, infine, lo svolgimento della prova orale e l’attività dei lavori della commissione e delle sottocommissioni anche a distanza, in videoconferenza.

Esami terza media e maturità: dalle mascherine non obbligatorie al distanziamento, come funzionerà. NOTA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur