Via l’amianto da scuole e ospedali, in Sicilia lo stanziamento più alto: 107 milioni

di redazione

item-thumbnail

Dei 385 milioni stanziati dal Ministero dell’Ambiente per la rimozione dell’amianto da scuole e ospedali, 107 milioni saranno utilizzati in Sicilia. 

Tempistica

Gli interventi dovranno essere realizzati entro il 31 dicembre 2025.

Alla Sicilia il finanziamento più corposo, seguita da Puglia  ( 74 milioni di euro) e  Calabria (43 milioni di euro).

“Con questi fondi per la rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici – spiega il ministro dell’Ambiente Sergio Costa – daremo priorità al risanamento delle scuole e degli ospedali italiani. Confido nella collaborazione con le Regioni e le Province autonome per dare avvio subito ai progetti più urgenti. E’ fondamentale accelerare la messa in sicurezza del Paese perché i soldi ci sono e vanno spesi. I cittadini hanno atteso abbastanza”.

La lotta all’amianto è in forte ritardo in Italia, visto che contiamo ancora 5000 vittime l’anno.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione