Versace: introdurre molto prima il lavoro manuale nelle scuole

di redazione
ipsef

item-thumbnail

“La formazione per il nostro settore funziona malissimo, per fare una sarta o un tecnico bisognerebbe che il lavoro manuale fosse introdotto nelle scuole molto prima”.

Così Santo Versace parlando con l’ANSA in occasione della presentazione del First fashon education market monitor, a Milano.

“Oggi,- continua Santo Versace – se un ragazzo o una ragazza a 13-14 anni vuole imparare un mestiere bisogna aiutarlo”. Invece “abbiamo
creato il disprezzo sociale per il lavoro manuale”.

Per Versace se la scuola italiana non darà maggiore spazio all’insegnamento del lavoro manuale “rischia di distruggere il ‘saper fare’ con le mani”.

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione