Veronica Pivetti: “Guai se un insegnante non fosse empatico”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

” Guai se un insegnante non avesse empatia, non potrebbe parlare, né affascinare le persone alle quali insegna.

Tutti abbiamo nel cuore un insegnante, uomo o donna, che abbiamo avuto e che ci sapeva parlare meglio di tutti gli altri. Quelli sono i professori che hanno fatto il mestiere giusto, quelli che hanno tradotto la parola mestiere con la parola vocazione”.

Lo dice l’attrice Veronica Pivetti al giornale Altoadige.it parlando della imminente settima serie televisiva di “Provaci ancora prof” e della protagonista Camilla.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione