Verona, troppi banchi e ora le scuole vogliono liberarsene

Stampa

Mancano i banchi? Non è evidentemente così in tutte le scuole. Nel Veronese sono arrivati troppi arredi e ora le scuole vogliono liberarsene. Della vicenda ne parla Il Fatto Quotidiano.

Il disguido è accaduto perché i dirigenti scolastici hanno chiesto i banchi sia alla Provincia che ad Arcuri e ora si ritrovano con un numero in eccesso di arredi. I presidi hanno pensato che i banchi del bando emanato dal commissario Domenico Arcuri no sarebbero arrivati in tempo e così hanno deciso di richiederli tramite il progetto Rigenera della Provincia.

A giugno – spiega  David Di Michele, vicepresidente della Provincia con delega all’Istruzione e all’edilizia scolastica – avevamo capito che i banchi dovevano essere forniti dal Miur, poi abbiamo compreso che non ci sarebbero state garanzie sulla consegna. A quel punto i dirigenti scolastici si sono preoccupati e hanno richiesto a noi una fornitura. La nostra Provincia da anni ha un progetto di recupero dei banchi e così abbiamo pensato di dare alle scuole che ne avevano fatto richiesta il materiale necessario”.

Lo stesso Di Michele ha spiegato che ora non è tuttavia possibile riprendere questi banchi e che il materiale al momento in eccesso potrebbe essere utilizzato in futuro.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia