A Verona si apre il “JOB&Orienta”: tema di quest’anno è “Trovare lavoro a scuola”

di Giulia Boffa
ipsef

Domani si apre a Verona il salone “JOB&Orienta”, la manifestazione che si occupa di orientamento, della scuola, della formazione e del lavoro, in programma alla Fiera di Verona fino a sabato 23.

Domani si apre a Verona il salone “JOB&Orienta”, la manifestazione che si occupa di orientamento, della scuola, della formazione e del lavoro, in programma alla Fiera di Verona fino a sabato 23.

Tema di JOB&Orienta 2013 è “Trovare lavoro a scuola”: non poteva che essere il lavoro, infatti, il nodo centrale di questa edizione. Tra gli obiettivi dell’evento di quest’anno ci sono infatti quello di far conoscere e valorizzare gli strumenti volti a favorire l’inserimento occupazionale dei giovani, di far entrare i ragazzi fin dalla scuola in contatto col mondo del lavoro e di sollecitare in loro la consapevolezza delle proprie competenze e dei propri talenti, patrimonio necessario e indispensabile per far ripartire l’economia e per ridare al futuro un orizzonte di speranza.

Quest’anno la manifestazione sarà totalmente 2.0, all’insegna dell’informatizzazione e della tecnologia! Per tutti i visitatori ci sarà infatti la possibilità di usufruire di un servizio wi-fi gratuito e di scoprire le proposte delle realtà presenti non soltanto visitando gli stand ma anche attraverso una piattaforma online di approfondimento, consultabile da smartphone e tablet.
A ciascun espositore sarà infatti attribuito un QR code personalizzato che permetterà al visitatore di accedere a contenuti sulle attività svolte e sulle proposte presentate a JOB&Orienta.

Hanno già confermato la presenza in manifestazione numerosi enti istituzionali di rilievo: il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sarà presente con un’area espositiva orientata all’interattività, all’interno della quale ad essere protagoniste saranno le best practice degli Istituti Superiori del territorio nazionale e tutte le offerte per il Post diploma: ITS, AFAM e Università, mentre il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali porterà il proprio stand istituzionale Casa del Welfare, che raccoglie la presenza di INAIL, INPS, COVIP, ItaliaLavoro e ISFOL, a disposizione dei visitatori con informazioni su come orientarsi nel mondo del lavoro, quali sono le professionalità più richieste, tutele e previdenza per il lavoratore. Confermata anche la presenza del Senato della Repubblica, con un ricco calendario di appuntamenti ludico-formativi per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, di Unioncamere e della Regione del Veneto.
 

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare