La Vera Scuola partecipa alla settimana della Buona Scuola

WhatsApp
Telegram

inviato da Comitato Spontaneo La Vera Scuola – Il MIUR ha indetto la “Settimana de La Buona Scuola”, dal 20 al 25 ottobre, in cui invita tutte le istituzioni scolastiche a promuovere ed organizzare dibattiti nell’ambito dei Collegi dei docenti, dei Consigli d’Istituto e nelle assemblee degli studenti. La Vera Scuola intende raccogliere questa occasione per partecipare a questa iniziativa, dando il suo apporto in termini di metodo e di contenuto.

inviato da Comitato Spontaneo La Vera Scuola – Il MIUR ha indetto la “Settimana de La Buona Scuola”, dal 20 al 25 ottobre, in cui invita tutte le istituzioni scolastiche a promuovere ed organizzare dibattiti nell’ambito dei Collegi dei docenti, dei Consigli d’Istituto e nelle assemblee degli studenti. La Vera Scuola intende raccogliere questa occasione per partecipare a questa iniziativa, dando il suo apporto in termini di metodo e di contenuto.

Il Comitato spontaneo de La Vera Scuola, perciò, invita tutti gli aderenti al progetto a partecipare numerosi alle assemblee che si svolgeranno negli istituti scolastici, in modo da fornire un contributo critico, reale e costruttivo all’iniziativa ministeriale. Il rischio, infatti, è quello di trovarsi di fronte ad una discussione artificiosa, con un kit di materiali che potrebbe risultare vincolante e privo di rilievi in merito alle problematiche, alle criticità e alle mancanze del piano La Buona Scuola.

Una consultazione democratica, infatti, ha il compito e il dovere di essere plurale ed aperta anche ai contributi critici, in modo da accogliere suggerimenti per migliorare gli aspetti deboli delle linee guida.

La Vera Scuola, perciò, intende cogliere questa opportunità per apportare a questa iniziativa un contributo di veridicità e di pluralità, proponendo negli organi collegiali e nelle assemblee il suo manuale operativo, come
strumento di analisi e problematizzazione delle misure della Buona Scuola.

Il manuale operativo della Vera Scuola, infatti, potrà contribuire ad organizzare il dibattito attraverso gruppi di discussione, fornendo una struttura semplice e fruibile, organizzata in capitoli tematici, aventi ciascuno:

– un riassunto chiaro e sintetico di ogni sezione della Buona Scuola;

– un prospetto con le criticità e le dimenticanze per ogni tematica trattata dalla riforma;

– delle domande guida e degli spunti di riflessione, per stimolare costruttivamente le fasi di analisi e di proposta.

Questo strumento, pensato per le assemblee della Vera Scuola, potrà comunque servire in quel contesto, anche se non nel metodo, sicuramente nel contenuto, aiutando il processo democratico di costruzione di proposte atte
a migliorare gli aspetti critici della Buona Scuola.

Il manuale operativo può essere scaricato al link http://laverascuola.altervista.org/pdf/Manuale_operativo_assemblee.pdf e potrà essere stampato o anche solo proiettato nelle assemblee della “La Buona Scuola”.

La partecipazione a questa settimana, infine, potrà fare conoscere il progetto LVS direttamente nelle scuole e promuovere la loro partecipazione alle successive assemblee che intenderemo organizzare nella prima metà di
novembre. Non crediamo sia possibile, infatti, realizzare compiutamente un dibattito su una riforma così importante in un solo collegio docenti o comprimere le potenzialità di una discussione in soli 5 giorni di tempo.

Questa iniziativa ministeriale, perciò, potrebbe rappresentare l’occasione per ampliare il dibattito anche nei giorni successivi, in continuità con l ’iniziativa della Vera Scuola.

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it